attività di team building per le risorse umane

Le attività di team building: come pianificarle e renderle efficaci

Il team building è riconosciuto come uno dei migliori investimenti a disposizione di un’azienda per crescere e competere sul mercato. La sfida, per i professionisti delle risorse umane, è individuare le soluzioni più innovative per stimolare i dipendenti a collaborare e a superare differenze e conflitti attraverso esperienze di gruppo.

Se le attività cambiano (viaggi, esperienze, eventi interni, escursioni outdoor), gli obiettivi rimangono infatti gli stessi: migliorare la comunicazione tra colleghi, rinforzare elementi essenziali come la leadeship, il senso di appartenenza e la motivazione, trasmettere l’idea di una cultura aziendale aperta e collaborativa.

Tutto ciò, come riporta una ricerca condotta da Forbes, a vantaggio non solo della percezione dell’azienda ma anche della produttività dei dipendenti, e quindi dei suoi profitti.

Come rendere efficaci le attività di team building

Perché questo tipo di attività risultino efficaci ed effettivamente stimolanti, occorre:

  • Individuare idee creative, coinvolgenti e innovative. Nessun dipendente vuole essere costretto a restare chiuso in una stanza tutto il giorno;
  • Adottare una strategia chiara, con obiettivi concreti e precisi: questo permetterà al team di partecipare attivamente e migliorare le proprie skills;
  • Coinvolgere tutti i dipendenti e rispettare le diversità e le sensibilità di ognuno;

Come pianificare il team building

Nella fase di pianificazione dovrete affrontare la scelta dell’attività da svolgere: un gioco, una gara, un discorso o altro. Ogni attività di team building può essere suddivisa in due categorie: competitiva e non-competitiva.

  • Alcuni addetti alle risorse umane preferiscono non rischiare troppo puntando sulla non-competizione, altri favoriscono un’attività altamente competitiva per rafforzare il lavoro di squadra. Che cosa scegliere? Osservate la cultura aziendale e il contesto del vostro ufficio (ovvero l’attitudine generale dei vostri dipendenti): sarà più facile sviluppare l’attività più idonea per rafforzare il team.
  • Le tempistiche per la pianificazione del team building sono varie, non esiste un momento perfetto, ma un consiglio è programmare le attività durante l’orario d’ufficio: questo motiverà di più i dipendenti a partecipare e, soprattutto, non farà sembrare che vogliate sottrare loro del tempo extra.
  • Considerate anche la possibilità di coinvolgere professionisti esterni, come coach, consulenti, facilitatori, se non siete sicuri della vostra esperienza per sviluppare un’attività di team building efficace.
  • Infine, non dimenticate di diffondere e sostenere sempre l’importanza del lavoro di squadra in ufficio. Un’attività una tantum non può produrre effetti a lungo termine se questi valori non vengono promossi con costanza.

Sei un professionista delle risorse umane alla ricerca di candidati qualificati e in target? Visita il nostro sito web e scopri come Jobrapido, il motore di ricerca leader modiale nel campo del recruitment, utilizza le nuove tecnologie di Smart Programmatic e l’Intelligenza Artificiale per garantirti il servizio migliore e su misura.

Please follow and like us: