gamification per le risorse umane

Il potere della Gamification per la selezione e il reclutamento dei talenti

“Utilizzare strumenti ed elementi direttamente mutuati dai videogiochi e trasposti in contesti non ludici, come l’ambiente di lavoro, per apportare un miglioramento della motivazione e delle attività”. È questa la definizione, la più accreditata, che Sebastian Deterding, studioso esperto in Persuasive and Gameful design, dà della Gamification (in italiano, “Gamificazione”). Un fenomeno che, negli ultimi anni, ha preso piede nelle aziende di tutto il mondo e che è ormai diventato un trend in ascesa, soprattutto nelle pratiche delle risorse umane: dall’acquisizione di talenti alla motivazione dei dipendenti, passando per la formazione interna

Scopri come le risorse umane possono utilizzare lo storytelling in azienda.

Ma quali sono i benefici comprovati dalla Gamification? E in quali ambiti può essere applicata?

Tantissimi e tutt’ora nel vivo della sperimentazione. Ne abbiamo analizzati qui alcuni:

Selezione del personale

La gamification nelle risorse umane è sicuramente utile nel processo di selezione. Alcune aziende nel settore della tecnologia, per esempio, hanno già iniziato a coinvolgere i candidati in veri e propri tornei di programmazione.  Per metterli alla prova e per fare emergere i loro talenti in un contesto ludico e più rilassato.

Altri reclutatori, invece, stanno considerando di rendere tutto il processo di selezione un’esperienza di gioco, gamified. Come? I potenziali dipendenti vengono premiati con dei vantaggi virtuali al completamento di ogni fase di reclutamento: dal caricamento del CV all’accettazione dell’offerta di lavoro.

Un altro metodo diffuso di gamification consiste nell’impostare una serie di sfide aziendali online, basate su casi aziendali reali, per testare il processo decisionale dei candidati.

Engagement dei dipendenti per promuovere la talent retention

Prevenire la demotivazione dei propri dipendenti e promuovere ambienti di lavoro più sani e stimolanti è il primo obiettivo di ogni azienda o realtà lavorativa. E in questo aspetto la gamification sembra dare ottimi risultati perché contribuisce efficacemente ad aumentare le performance aziendali in maniera tangibile e misurabile, a favorire l’innovazione e una maggiore produttività, e a creare un legame “solido” con l’azienda.

In che modo? Il gioco stimola la creatività e il coinvolgimento dei dipendenti, crea un’ambiente di lavoro più rilassato, utilizza linguaggi tipici delle nuove generazioni e sviluppa l’apprendimento informale e le performance dei team.

E-learning e formazione interna

Sono molte le aziende che hanno già inserito nei programmi di formazione dei propri dipendenti e dei propri clienti le pratiche della gamification. Le potenzialità sono tante. Questo tipo di approccio, infatti, facilita la formazione a distanza e ha un notevole vantaggio sull’ottimizzazione e il risparmio delle risorse. Inoltre, i professionisti HR possono osservare come un dipendente lavora in team, come affronta lo stress, e quali sono le dinamiche di interazione, da valorizzare o scoraggiare, che si instaurano.

Infine, è stato dimostrato che strumenti come la realtà immersiva aiutano il processo di assorbimento del contenuto e migliorano la capacità di memorizzazione.

Sei un professionista delle risorse umane alla ricerca di candidati qualificati e in target? Visita il nostro sito web e scopri come Jobrapido, il motore di ricerca leader modiale nel campo del recruitment, utilizza le nuove tecnologie di Smart Programmatic e l’Intelligenza Artificiale per garantirti il servizio migliore.

Please follow and like us: